mercoledì 15 luglio 2009

Che ne può capire un povero studente....

"Non e' possibile la registrazione di Beppe Grillo nell'anagrafe del Pd poiche' egli ispira e si riconosce in un movimento politico ostile al PD. La delibera verra' resa nota sul sito nei prossimi giorni'' da: Commissione di Garanzia del PD.

“Ispira e si riconosce in un movimento politico ostile al PD”, è quindi squisitamente politica la motivazione che questa Commissione adduce come impedimento alla candidatura di Beppe Grillo alla segreteria del PD, la cosa fa sorgere in me tre ordini di domande.

sabato 23 maggio 2009

Silenzio assordante

Mentre la crisi sembra toccare il punto più alto, e l'Italia raggiunge gli ultimi posti in Europa per livello di salari, il silenzio dei politici diventa assordante, non che rinuncino a dar fiato alla bocca, ma ciò che ne esce è solo aria fritta secondo un schema che assomiglia drammaticamente ad una sceneggiata, critiche – accuse – smentite – controaccuse, il tutto farcito di ovvietà del tipo: si devono fare le riforme.

Le considerazioni sul merito delle cose sono del tutto estinte, le proposte, ormai rarissime, vengono subito messe da parte sono ormai inutili fastidi nel mezzo del non-dibattito politico, per non parlare di apprezzamenti per il lavoro fatto da “nemici” politici, si tratta di qualcosa del tutto al di fuori della logica della politica italiana, che a mio parere viene a smentire la sua reale dimensione politica, questa è antipolitica.

mercoledì 6 maggio 2009

E mi meraviglio ancora

Per descrivere ciò che accade in Italia con un solo aggettivo, questo non potrebbe essere che: incredibile. Assistiamo inermi ad un vergognoso esercizio di disinformazione, i media di massa, quelli che raggiungono l'italiano medio, televisione e giornali sono monopolizzati dall'imperante tema del rapporto tra il Presidente del Consiglio e sua moglie, è eloquente il fatto che il primo servizio del telegiornale di prima serata sia di Raiuno che di Canalecinque parli approfonditamente del tema, che di fronte alla perplessità di pochi viene sviscerato in ogni sua angolazione.

giovedì 19 febbraio 2009

La mancata differenziazione del partito democratico

Molti si domandano quale sia il ruolo della sinistra italiana ad oggi, essa è a mio parere l'opposizione perfetta per il partito di governo, incapace di rappresentare una alternativa credibile, non sostiene idee nuove e alternative al governo, non ha programmi precisi per il futuro è abitata da personaggi scontenti e ammuffiti.

martedì 3 febbraio 2009

La desiderabilità della svolta verde di Obama



Ovvero, perchè investire nel risparmio energetico, nell'energia alternativa e nella diversificazione energetica.


Il risparmio energetico continua ad essere visto dalla gente comune italiana come un atteggiamento estroso, di poca rilevanza. In realtà dovrebbe essere l'indirizzo energetico più seguito da tutta la società che siano istituzioni o privati cittadini.