mercoledì 25 maggio 2011

Il PARLAMENTARE CHE SOGNO

I parlamentari che sogno sono professionisti, espressione della società, che portano avanti le loro visioni del mondo, (nate in ambiente critico) e provano a realizzarle, e che ritornano quindi alla sociètà lasciando spazio ad altri.

Questi rappresentanti sono consapevoli di avere un tempo limitato a propria disposizione e sono pronti a farsi da parte non appena le condizioni lo richiederanno, non hanno interesse ad occupare un posto qualsiasi, ma solo quello da cui possono dare un contributo effettivo e di certo non hanno interesse nel trarre dalle istituzioni più del necessario a vivere come una persona media, è dal campo professionale che ricavano, in quanto capaci, la loro ricchezza.
Infine sono consapevoli che il consenso è il mezzo e non il fine dell'attività politica, come è in italia, dove per il consenso si svende il benessere dei cittadini.

Questo perchè ho la convinzione che la classe dirigente deve contenere ed esprimere grande professionalità, non una professionalità politica, questa a mio avviso non esiste e se c'è è qualcosa di cui non si avverte l'esigenza, politico è chiunque.

Nessun commento:

Posta un commento